Area Relazionale

Servizio

Il servizio sociale e di animazione si occupa della promozione della persona per ciò che riguarda gli aspetti legati alla sfera psicologica e relazionale. L’obiettivo fondamentale che si prefigge è il raggiungimento del massimo grado di benessere dell'ospite residente. Attraverso l’organizzazione di attività di animazione di gruppo e individuali, avvalendosi dell’apporto del volontariato, si offrono ai residenti possibilità di svago e di approfondimento dei propri interessi.

Ogni anno vengono programmate varie attività che coinvolgono l’ospite sia all’interno che all’esterno della struttura, attraverso uscite di gruppo per partecipare ad eventi a cui l'APSP viene invitata (es: feste o tornei in altre APSP) o passeggiate nel parco della APSP. Gli ospiti partecipano inoltre alle attività proposte dalla Biblioteca comunale di Borgo V. ed altri eventi organizzati in collaborazione tra la APSP e il Comune.

Il programma generale prevede una serie di attività e di eventi che coinvolgono non solo tutti gli ospiti soggiornanti in struttura, ma anche i loro famigliari e la comunità esterna. Infatti vengono organizzati degli eventi presso il parco della APSP, oppure vengono realizzati dei progetti in collaborazione con le associazioni del territorio.

Le attività proposte hanno l’obiettivo principale di creare gruppo coinvolgendo tutti gli ospiti. Per far si che ciò avvenga vengono organizzati laboratori manuali di vario tipo, attività culturali, artistiche e di intrattenimento, come ad esempio le feste di compleanno, i pranzi di inizio e fine estate nel gazebo del parco, la coltivazione degli orti sospesi da parte degli ospiti. Infatti lavorare a stretto contatto con la natura può essere un modo per combattere disturbi d’ansia, depressione e solitudine perché l’individuo, inserito in un gruppo di lavoro, persegue un intento comune e svolge un’attività insieme agli altri condividendo gli spazi e gli obiettivi.

Tali progetti non devono togliere spazio alla quotidianità, nonché al lavoro individuale che l’operatore svolge con l’ospite, ad esempio attraverso lo strumento del colloquio.

Per valorizzare i bisogni del singolo viene offerto un servizio in risposta alle richieste delle persone che non hanno una rete famigliare e necessitano dell'aiuto/mediazione dell'operatore nella gestione di piccole faccende (acquisti di prodotti di utilizzo quotidiano, rinnovo della carta d'identità).

Le attività vengono programmate, supervisionate e mediate dall’animatore ponendo attenzione ai bisogni e agli interessi del singolo e del gruppo. Gli obiettivi generali sono:

-          il mantenimento delle capacità manuali e prassico costruttive residue attraverso lo svolgimento di attività manuali;

-          il mantenimento delle abilità cognitive attraverso giochi di società;

-          stimolare la partecipazione mediante l’organizzazione partecipata dei tempi/metodi di lavoro, nel rispetto dell’individualità e con la mediazione dell’animatrice;

-          favorire le relazioni all’interno del gruppo;

-          favorire la socialità e prevenire l’isolamento;

-          potenziare la capacità di autodeterminazione;

-          stimolare la creatività e l’autoefficacia.


 

Subscribe to Area Relazionale